ENTRATE- “LA SENTENZA DELLA CORTE CONFERMA LA NOSTRA TESI: STATO DEBITORE MOROSO”.

cappellacci_ugo

“Nella sostanza la Corte Costituzionale conferma la nostra tesi: lo Stato era e continua ad essere un debitore moroso nei confronti della Sardegna e dei Sardi”. Così il presidente Cappellacci commenta il pronunciamento della Corte sul ricorso della Regione in materia di entrate. “Nell’impugnare l’atto – ha osservato il presidente- eravamo consapevoli del rischio di inammissibilità, ma il nostro scopo è far emergere in ogni passaggio il mancato adempimento da parte dello Stato nei confronti della nostra isola ed il mancato versamento di quanto effettivamente dovuto alla nostra Regione. Sulla questione entrate, forti anche delle precedenti sentenze e di tutti quei passaggi con cui la Corte evidenzia la fondatezza della nostra rivendicazione,  proseguiamo nel segno della massima intransigenza. E con la stessa determinazione proseguiamo altresì la rivendicazione per l’adeguamento del patto di stabilità al nuovo testo dell’art. 8 dello Statuto affinché la Regione sia messa in condizione di poter utilizzare le risorse a favore delle famiglie, delle imprese e dei territori. Auspichiamo – ha concluso Cappellacci- che il nuovo esecutivo recentemente insediato a Palazzo Chigi tenga conto dell’orientamento espresso dalla Corte Costituzionale, ascolti la voce della Sardegna e contribuisca a riportare la dialettica dal piano giurisdizionale a quello della leale collaborazione istituzionale”.

Comments

  1. Carla Scibilia says:

    Scordatevelo, la voce della Sardegna non deve essere ascoltata. La Srdegna deve morire sotto l’uranio della nato….. E le scorie dei paesi europei. Lo sapete benissimo….. Mi sa che avete pero’ sottovalutato un problema, il popolo non puo’ piu’ essere ingannato e sa la verita’ . Ora piu che mai la guerra mietera’ le sue vittime. E se dobbiamo morire moriremo URLANDO! Ci avrete sulla coscienza, se non combattete con noi. NON FATE I GIOCHI POLITICI DELLO STATO. SALVATE LA VOSTRA TERRA.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: