Nautica- liberare potenzialità della Sardegna. DDL per abbattere IVA ormeggi.

“Un DDL che prevede l’abbattimento dell’IVA per i costi di ormeggio nei nostri porti portandola allo stesso livello dell’11% previsto per le strutture turistico-ricettive. La Sardegna ha una vocazione naturale per la nautica, ancora in gran parte inespressa. Occorre liberare questo settore da pregiudizi che sembrano avere natura ideologica e che non considerano, invece, le importanti prospettive che offre sia per l’impresa che per l’occupazione”. Lo ha annunciato il presidente della Regione Sardegna, Ugo Cappellacci, intervenendo stamane alla convention Ucina-Satec in corso a Cagliari. “Questo intervento – ha aggiunto – si inserisce in un quadro più ampio che vede la Sardegna interprete di una politica fiscale coraggiosa, con l’abbattimento del 70% dell’IRAP deciso con l’ultima Finanziaria, e con i provvedimenti sulle accise che sono allo studio della Giunta regionale. La nostra isola, per le sue note peculiarità e potenzialità – ha sottolineato il presidente – ha tutte le carte in regola per poter giocare un ruolo da protagonista in questo settore sullo scenario nazionale ed internazionale. “Il nostro impegno – ha spiegato Cappellacci – va oltre gli aspetti finanziari e si concretizza in circa 200 milioni di euro di investimenti per completare e potenziare le nostre infrastrutture portuali per attrarre visitatori e nuovi utenti. Stiamo lavorando, altresì, per integrare l’offerta dei porti sardi con le attività turistiche delle nostre bellissime città ed aree interne e stiamo dedicando molta attenzione alla riqualificazione dei waterfront delle nostre principali città costiere (Cagliari, Olbia, Alghero, Porto Torres, etc.) creando delle “piazze sul mare” dove promuovere incontri, scambi, relazioni, eventi che favoriscano lo sviluppo delle rispettive città. Il nostro caloroso benvenuto in Sardegna comincia dalle banchine, con porti che siano sempre meno “parcheggi” di barche e, sempre più, porte di accesso per l’ospitalità diffusa e per la fruizione del territorio retrostante

20130601-112822.jpg

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: