Deposito nucleare: basta dichiarazioni balneari. I sardi hanno già detto NO.

ombrellone

I ministri si confrontano più con l’ombrellone che con Pigliaru.

Basta con le dichiarazioni balneari del ministro di turno (in questo caso Galletti), il Governo tiri fuori le carte e comunque sappia che la Sardegna ha già detto “no” al deposito di scorie nucleari con un referendum democratico. È vergognoso che, mentre continua un silenzio degno di un regime dittatoriale, Galletti si diletti a propinare dichiarazioni in cui si parla di possibilità e di probabilità per non dire nulla. Nel frattempo la Sogin e il Governo hanno già avviato una campagna propagandistica, sostenuta con cifre da capogiro, per convincere sindaci e popolazioni ad accettare la pattumiera radioattiva.

Stia pure tranquillo il ministro che le sue argomentazioni sui presunti vantaggi economici per l’operazione non seducono né affascinano nessuno. Sono ben altre le risposte che la Sardegna chiede ad un Governo latitante, che finora ha prodotto solo annunci. Dal punto di vista politico spiace dover rilevare che la presunta autorevolezza di cui si ammantava il presidente Pigliaru si sia rivelata un bluff: in un anno e mezzo.i ministri si sono confrontati più con l’ombrellone  che con il presidente in sede ufficiale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: