Cagliari capitale delle manifestazioni non autorizzate? No, grazie.

antimilitaristi

Avete letto le notizie sulla manifestazione antimilitarista di ieri? La città di Cagliari non può diventare la capitale delle manifestazioni non autorizzate o una sorta di terra di nessuno in cui gruppi bene individuati, o bene individuabili, pensano di fare ciò che vogliono, occupando immobili pubblici, scatenando disordini o imbrattando la città. Quando un’amministrazione comunale rimane in silenzio su episodi di questo genere, sempre più frequenti, o non reagisce ad esempio all’occupazione illegale di una scuola pubblica, di fatto espone la città a situazioni che sono terreno fertile per episodi di vera e propria inciviltà. Sia chiaro che da un lato ci sono i cittadini e le forze dell’ordine, chiamate a garantire la sicurezza, e dall’altro c’è chi, col pretesto di una battaglia politica, pensa di godere di una sorta di immunità. Finora cittadini e forze dell’ordine sono stati lasciati soli da chi guida la città. E giunto il momento che il Comune scelga da che parte stare e lo faccia con atti concreti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: