Migranti: Proteste dimostrano che sistema non funziona.

migranti_Ottobre

“Nella foto vedete la protesta in strada, in corso proprio in queste ore, di un gruppo di migranti, ospitati in una struttura di accoglienza di Narcao.I disordini e le proteste di oggi dimostrano ancora una volta che il sistema dell’accoglienza in Sardegna non funziona”. Lo ha dichiarato Ugo Cappellacci, coordinatore regionale di Forza Italia. “In primo luogo – prosegue l’esponente azzurro-, perché è illogico portare nell’isola migranti che sono diretti altrove, con l’unico risultato che per la seconda volta trovano il mare a separarli dalla destinazione che vorrebbero raggiungere. In secondo luogo – osserva Cappellacci- perché tutto grava sulle spalle dei sindaci, delle forze dell’ordine e dei volontari, con uno Stato che si lava le mani anziché assicurare risorse e mezzi per affrontare l’emergenza Mesi fa, dopo un primo incontro con le Regioni, Renzi aveva promesso un aggiornamento, che non è mai arrivato e che nessun esponente della Giunta si è sognato di sollecitare. In terzo luogo, perché come sardi non accettiamo l’idea di diventare una sorta di muro d’Europa sul Mediterraneo. Se l’accoglienza viene praticata senza razionalità, il fine umanitario viene tradito e non si fa altro che alimentare gli affari degli scafisti e questa vera e propria industria della disperazione. Pigliaru – ha concluso Cappellacci- la smetta di adeguarsi supinamente alle decisioni unilaterali del Governo e richiami Renzi alle sue responsabilità”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: