Stangata di Natale: Pigliaru tassa i sardi per non ammettere errore contabile.

pigliaru_sardegna1

“Pigliaru aumenta le tasse perchè ha sbagliato i conti. La conferma arriva addirittura dalla delibera della stessa Giunta regionale n. 63/24 del 15 Dicembre che alle pagine 24 e 26 dell’allegato parla esplicitamente di disavanzo legato al minore finanziamento del Servizio Sanitario nel 2015.

del2

Questo spiega perchè un anno fa non hanno ritenuto necessario introdurre il balzello e oggi invece sì. Altro che frottole sul passato, che comunque vede loro protagonisti di altre scelleratezze”. Lo ha dichiarato Ugo Cappellacci, coordinatore regionale di Forza Italia, che ribadisce la netta contrarietà del movimento azzurro all’aumento dell’IRPEF e dell’IRAP.

del1

“Il tentativo di vestire di nobili motivazioni e di finta efficienza la stangata di Natale si schianta contro la prova di un inganno e di un errore da dilettanti allo sbaraglio. In concreto, non solo la Giunta tassa i sardi, ma mente sulle reali motivazioni per cui sono stati introdotti i nuovi balzelli. L’aumento delle tasse non è una necessità inevitabile, ma è una precisa scelta politica di chi tenta di salvare maldestramente la faccia perchè non ha previsto in bilancio spese che erano già individuabili, ma non lo ha fatto. Perchè non lo ha fatto? Perchè per due anni ha millantato risultati inesistenti. Infatti, la Giunta afferma che da quando governa non ha aumentato la spesa sanitaria e che ci sono maggiori risorse trasferite dallo Stato. Se fosse così, perchè tassa i sardi? Perchè la bugia serve a coprire quella più grande: le risorse in più dello Stato non esistono. Ammeterlo, però, signifcherebbe assumersi la responsabilità di aver firmato accordi patacca di aver ritirato i ricorsi e di aver collezionato una serie di errori e soprattutto confessare la propria incapacità e trarne le conseguenze. Pigliaru e i suoi però – ha concluso Cappellacci- preferiscono tassare i sardi piuttosto che ammettere un errore da incompetenti”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: