Pigliaru mette le scuole al primo punto, ma solo per chiuderle.

pigliaru_scelte2

“Le scuole erano il primo punto del programma elettorale del presidente Pigliaru, ma solo per chiuderle. Quello che arriva da Goni è uno dei moltissimi segnali di dissenso verso una politica liquidatoria che, in nome di risparmi inesistenti, mette i lucchetti alle porte delle scuole sarde”.  Lo ha dichiarato Ugo Cappellacci, coordinatore regionale di Forza Italia-Sardegna, in seguito alle proteste per la chiusura della scuola di Goni. “Finora gli unici atti – prosegue il forzista- sono il piano di desertificazione scolastica, che ha chiuso gli istituti, rendendo pendolari e pure appiedati numerosi ragazzi dei piccoli comuni e il silenzio complice sulle scelte del Governo, che mortificano il mondo della scuola in tutte le sue componenti, interrotto solo da comunicati stampa in cui abbondano le parole e scarseggiano le azioni. Avevano ereditato da noi un piano per l’edilizia scolastica già avviato, con interventi già indicati e una dotazione finanziaria reale, ma hanno preferito ricominciare da capo, cambiargli nome e il risultato è che il tanto sbandierato piano iscol@ registra inefficienze e ritardi clamorosi, con il rischio di perdere i fondi del Fondo di Sviluppo e Coesione, perché ancora non sono state assunte obbligazioni giuridicamente vincolanti: fatto che già costato nel 2015 un taglio da parte del Governo degli importi stanziati. Insomma, molti delle le centinaia di interventi spacciati come risultati durante le conferenze stampa non sono iniziati e numerosi non sono neppure arrivati alla progettazione preliminare.  Anziché continuare a propinare bufale o intestarsi azioni compiute da altre, i baroni della Giunta regionale rileggano il loro programma dall’inizio perché – ha concluso Cappellacci- finora, dopo tanti proclami, non hanno iniziato a lavorare neppure sul punto 1”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: