Le balle della Giunta sulle entrate. Ecco come hanno ritirato i ricorsi e perso centinaia di milioni.

balle

“I ricorsi alla Corte Costituzionale per difendere i soldi dei sardi c’erano già  e sono stati presentati da noi, ma il duo Paci-Pigliaru ha ha ritirato tutto per servire Renzi, dicendo ai sardi che avevano ottenuto tutto quando invece sono stati fregati come polli”. Così Ugo Cappellacci, coordinatore regionale di Forza Italia, commenta le notizie riguardo a presunti nuovi ricorsi alla Corte Costituzionale. “Sono arrivati alla follia di firmare perfino un accordo fregatura con cui hanno perfino rinunciato agli effetti dei ricorsi già vinti in precedenza. Con diverse delibere – ricorda Cappellacci- l’esecutivo ha letteralmente alzato bandiera bianca, lasciando che lo Stato centrale prendesse centinaia di milioni che spettavano alla Sardegna. Per esempio, sottolinea il forzista- con la delibera n. 9/1 del 10 Marzo 2015, la Giunta regionale, in attuazione del famigerato accordo “patacca” siglato con il ministro Padoan il 21 Luglio del 2014, ha ritirato ritira il ricorso n. 160 del 2012 presentato dalla Giunta precedente contro l’art. 15, comma 22 del d.l. n. 95 del 2012, che riguardava proprio la questione degli accantonamenti. La Valle d’Aosta ha fatto un ricorso uguale, ma non lo ha ritirato: così nel 2015 ha ottenuto una sentenza favorevole dalla Corte Costituzionale e nella legge di stabilità c’è scritto che si riprenderà il maltolto. Invece, tanto viene preso in considerazione il ‘carisma’ di Paci che nella stessa legge, approvata a Dicembre, lo scippo viene addirittura prolungato fino al 2020. Se oggi l’isola perde 700 milioni l’anno, che prendono il volo per Roma, sappiamo di chi è la responsabilità. La notizia sui nuovi ricorsi è un auto-smentita su due anni di propaganda fasulla propaganda dagli scienziati di villa Devoto ai sardi: non solo non hanno ottenuto un solo centesimo in più, ma hanno perso centinaia di milioni. Ora i disertori si permettono pure di parlare della battaglia da cui sono scappati a gambe levate e con le brache calate? La discussione sulla Finanziaria – ha concluso Cappellacci- sarò anche l’occasione per un’operazione-verità, dati alla mano, sulle bufale propinate dal presidente e dal suo assessore per colleganza ai sardi”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: