Sui soldi dei sardi Pigliaru disobbedisca al “giglio tragico”

Renzi_Pigliaru

“Si parte da oltre 2 miliardi in meno per la Sardegna. La Giunta non faccia sconti al Governo e pretenda tutto il maltolto dal 2012 ad oggi”. Lo ha dichiarato Ugo Cappellacci, coordinatore regionale di Forza Italia, commentando ‘l’ennesima interlocuzione’ sulla vertenza entrate e sulla vicenda degli accantonamenti. “Pigliaru manda a trattare – prosegue l’esponente azzurro- lo stesso assessore che gli fece firmare il vergognoso accordo con Padoan, con il ritiro di tutti i ricorsi. Tra essi – ricorda l’esponente azzurro- c’era anche il ricorso n. 160 del 2012 presentato dalla Giunta da me guidata contro l’art. 15, comma 22 del d.l. n. 95 del 2012, che riguardava proprio la questione degli accantonamenti. La Valle d’Aosta ha fatto un ricorso uguale, ma non lo ha ritirato: così nel 2015 ha ottenuto una sentenza favorevole dalla Corte Costituzionale e nella legge di stabilità c’è scritto che si riprenderà il maltolto. Invece, tanto è stato preso in considerazione il ‘carisma’ dell’assessore ‘negoziatore a perdere’ che nella stessa legge, approvata a Dicembre, lo scippo viene addirittura prolungato fino al 2020. Se oggi l’isola perde 700 milioni l’anno, che prendono il volo per Roma, sappiamo di chi è la responsabilità. Basta con le trattative “a braghe calate” – ha concluso Cappellacci- la giunta Pigliaru difenda i diritti dei sardi e non faccia sconti ad un governo che ha già scippato all’isola oltre due miliardi”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: