Gli artigli di Equitalia nei nostri conti. A casa i governi usurai!

equitalia

Pensate a Mario, un artigiano che si è fatto un mazzo così tutta la vita e che in un momento di difficoltà non riesce a pagare tutte le tasse che vengono caricate sulle sue spalle. Dal 1 Luglio l’agenzia delle entrate può infilare le mani nel suo conto, effettuare un pignoramento e dargli così la mazzata finale, strangolandolo. Mario non potrà pagare i suoi dipendenti e i suoi fornitori, avrà tempo 60 giorni per trovare una via di fuga a questa morsa, trascorsi i quali lo Stato esattore, senza l’autorizzazione di un giudice, potrà  “vaporizzarlo” economicamente. E’ uno dei meccanismi perversi previsti dal famigerato D.L. 193/2016. Ricordate quando Renzi promise di abolire Equitalia? La sta solo sostituendo con un altro mostro, più feroce, più spietato. E’ l’ennesimo episodio di oppressione fiscale perpetrato da una mala-politica, che aumenta gli sprechi e il carico fiscale sui cittadini. A Roma Renzi promette di cancellare Equitalia, a Cagliari Pigliaru blatera di un inesistente agenzia sarda delle entrate e il risultato è sempre lo stesso: il centro-sinistra ha un’insana idolatria per le tasse, per uno Stato che entra nella sfera privata del cittadino come buldozer per sconvolgere la vita di chi prova a guadagnarsi il pane e di offrire lavoro. Noi abbiamo un’idea diversa: abbassare le tasse per restituire alla vita lavorativa gli imprenditori e i loro dipendenti. Questa è la battaglia tra chi produce e i governi-usurai. Noi sappiamo da che parte stare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: