Rischio idrogeologico, Cappellacci e Locci(FI): tempi del bando troppo stretti, coinvolgere Comuni esclusi.

locci_cappellacci

“I tempi eccessivamente stretti del bando hanno di fatto escluso numerosi comuni che a buon diritto avrebbero avuto titolo per ottenere i finanziamenti regionali per la pulizia dei corsi d’acqua”. Lo hanno dichiarato Ugo Cappellacci e Ignazio Locci (Forza Italia), intervenendo sui 16 milioni stanziati dalla giunta regionale, che ha richiesto le domande degli enti locali tra il 10 e il 28 Luglio 2017. “Pubblicare un bando così stringente, in una materia delicata, con termini perentori troppo brevi risulta penalizzante e in concreto ha tenuto fuori comuni come ad esempio Bosa, Capoterra e altri in cui il rischio idrogeologico c’è ed è evidente. Il rischio idrogeologico c’è o non c’è, non è una questione di bandi o di termini. Chiediamo pertanto alla giunta regionale – concludono i due esponenti azzurri- di trovare le risorse e le modalità per dare un’opportunità effettiva anche ai comuni che al momento risultano esclusi”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: