Incredibile: il Governo ha scippato 3 miliardi ai sardi, Pigliaru chiede 300 milioni.

pigliaru_paci

“Pigliaru la smetta di fare da palo al Governo mentre vengono scippati illegittimamente i soldi dei sardi”. Così Ugo Cappellacci, coordinatore regionale di Forza Italia, commenta il vertice “fasullo” e “inconcludente” del presidente della Regione con il ministro Boschi. “Sono oltre 3 miliardi i soldi sottratti alla Sardegna e il presidente chiede timidamente una riduzione di 300 milioni? E lo fa dopo che Governo e maggioranza nazionale hanno perfino prorogato al 2020 gli accantonamenti? Cerchi di essere meno ridicolo – prosegue l’esponente azzurro- e presenti il conto vero a Palazzo Chigi. Ma soprattutto stracci l’accordo da lui firmato nel 2014 con cui ha rinunciato a tutti i ricorsi presentati da noi e con essi anche ai soldi dovuti alla nostra isola. C’era un modo – ricorda Cappellacci- per ottenere il maltolto dal 2012 ad oggi: per esempio, il ricorso presentato dalla mia giunta (n. 160 del 2012). La Valle d’Aosta ne ha promosso uno uguale, non lo ha ritirato, ha vinto e ora sta ottenendo quanto ingiustamente sottratto dal 2012 ad oggi (non dal 2018). Pigliaru invece lo ha ritirato miseramente dopo aver firmato con Padoan l’accordo fregatura del 2014, che al punto 5 recitava: “La Regione si impegna a ritirare, entro il 16 settembre 2014, tutti i ricorsi contro lo Stato pendenti dinanzi alle diverse giurisdizioni relativi alle impugnative di leggi o atti conseguenziali in materia di finanza pubblica, promossi prima del presente Accordo, o, comunque, a rinunciare per gli anni 2014-17 agli effetti positivi sia in termini di saldo netto da finanziare che in termini di indebitamento netto che dovessero derivare da eventuali pronunce di accoglimento“. Insomma, da veri polli hanno rinunciato non solo ai ricorsi ma perfino agli effetti positivi delle sentenze già vinte. Quando si chiede l’unità, occorre farlo per difendere i sardi dal Governo e non il Governo dai sardi. Pigliaru – ha concluso Cappellacci- scelga da che parte stare”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: