Il centro-sinistra ha azzerato la continuità territoriale.

Ugo Cappellacci

Ugo Cappellacci (Foto Gianluca Zuddas/Fotocronache)

Prima hanno cancellato la continuità territoriale per le rotte minori (CT2) per Verona, Napoli, Bologna e Torino. Questa follia ha “dirottato” su Roma e Milano buona parte dei passeggeri, costretti a itinerari più lunghi e costosi, e ha fatto sballare la disponibilità di posti sulla CT1.

Poi hanno fatto scadere la CT1 (Roma e Milano), varata da noi nel 2013: quella con la tariffa unica senza riuscire ad assegnare un nuovo bando. Ora tirano a campare con le proroghe e con contratti aggiuntivi, che sono molto costosi. Per parlare di numeri, dei 4 milioni di passeggeri festeggiati da Cagliari-Elmas la metà ha volato con la nostra CT1: circa 2 milioni. Se pensate che un visitatore spende circa 100 euro al giorno e si trattiene per 4 giorni, basta una semplice moltiplicazione per comprendere il danno economico che potrebbe derivare dalle “non scelte” di Pigliaru e compagni.

Se la vicenda non fosse seria, ci sarebbe da ridere delle dichiarazioni dell’assessore che parla di schiena dritta! Stanno strisciando e soprattutto hanno un atteggiamento debole e succube verso l’Europa. Il regolamento UE citato dall’assessore dice chiaramente che uno dei requisiti per gli oneri di servizio, per realizzare la continuità territoriale aerea, è la mancanza di alternative che permettano di andare e tornare in giornata per lavoro, salute, turismo etc. A Bruxelles credono forse che i sardi possano raggiungere il Continente in treno in treno? Sono forse abbagliati dalle baggianate di Pigliaru sull’Hyperloop?

La verità inconfessabile è che la continuità sulla quale c’è già l’OK anche dell’Unione Europa è quella promossa da noi e anche quella per le rotte minori, che nel 2014 era pronta a partire (anch’essa con tariffa unica), ma è stata chiusa in un cassetto dal PD.

Non va meglio sul fronte dei trasporti marittimi, dove è stato assecondato il ritorno del sistema Tirrenia, dove la Sardegna ha voce in capitolo, ma Pigliaru ha firmato un’intesa che ha portato benefici solo per la compagnia. E ora, smentendo anche Onorato, Moby e Tirrenia hanno ammesso che le tariffe non sono stracciate… Ridicolo l’atteggiamento del PD, che tenta di prendere in giro i sardi parlando di proposte di legge a Legislatura nazionale finita. Ridicolo anche quello dei Cinquestelle: ho letto un post del sindaco di Porto Torres che festeggia non si sa cosa e dice: “Lo dimostra anche l’impegno di Tirrenia, che ci è stato ribadito questa mattina (mercoledì) dal proprietario Vincenzo Onorato…”

Ai sardi chiedo: secondo voi, l’impegno di Tirrenia (che prende 73 milioni di euro l’anno dallo Stato, da tutti noi) è sufficiente? Tirrenia costa sette volte la flotta sarda, con cui noi in poco tempo portammo mezzo milione di passeggeri, a prezzo calmierato, con personale e agroalimentare sardo a bordo. Pigliaru ha lasciato morire la flotta sarda, non difendendola davanti all’Unione Europa solo perché loro vedevano in quelle navi una vittoria del centro-destra e non di tutti i sardi.

Permettetemi un ultimo cenno, perché tutti i trasporti oggi vengono gestiti dal Partito Democratico. Circa un anno fa hanno aumentato i prezzi dei biglietti del bus, compresi gli abbonamenti per gli studenti, hanno anche eliminato il tagliando andata-ritorno per raddoppiare lo scippo. Prima hanno mascherato tutto dietro una finta razionalizzazione, poi hanno promesso dei rimedi e non hanno mantenuto la parola. Questo è il PD, questa è l’ipocrisia di Pigliaru e compagni: una tassa occulta, che pesa sulle famiglie. Esattamente come stanno facendo per la Sanità: dicono di aver risparmiato sui farmaci Grazie: non li comprano e costringono le famiglie dei ricoverati in ospedali ad acquistare anche la carta igienica…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: